Corsi di guida sicura, difensiva e perfezionamento per la sicurezza stradale - Corsi di guida ecologica ed ecocompatibile


SICURI AL VOLANTE - manuale di guida sicura e guida difensiva


Acquista il nostro nuovo manuale di guida sicura e difensiva, un libro utile a tutti e indispensabile per chiunque voglia affrontare la strada in modo responsabile e sicuro, gestendo correttamente ogni situazione al volante. 

CORSI AUTO DI GUIDA SPORTIVA, PREAGONISMO, INCENTIVE




il piacere della guida in sicurezza

Guida sicura - difensiva - ecodrive - sportiva

notizie e consigli per la guida sicura


Monopattino elettrico, qualche risposta

Biciclette, scooter o pedoni? Il FERSI (Forum degli Istituti Europei sulla Sicurezza Stradale), l'organizzazione no-profit principale interlocutore dei governi, ha pubblicato a settembre 2020 un report che compara la situazione di 18 Paesi europei in relazione alla diffusione e alle regole in tema di monopattini elettrici. Nella maggior parte dei casi (Italia compresa) il monopattino è equiparato alla bici elettrica; il limite di velocità è fissato a 20 km/h in Italia e in diversi altri Stati, ma si arriva anche ai 25 km/h. È giusto vederli sfrecciare sulle piste ciclabili? Sì, se disponibili, le piste ciclabili sono il posto giusto; in Italia, i monopattini possono preferire la corsia stradale, a patto che si trovi in una zona con limite di velocità a 30 km/h.Targa prevista solo in Germania, niente assicurazione (tranne in Germania e Francia), casco obbligatorio solo per i più giovani in quattro Paesi, non da noi. Limiti di età per l'utilizzo del monopattino sono previsti in circa metà degli Stati; in Italia il limite è di 18 anni, meno se si è in possesso di una patente per ciclomotori. Statistiche sugli incidenti non sono ancora disponibili, ma la regola è sempre valida: prudenza e attenzione!

 

 

112, Numero Unico Europeo

È stato istituito nel 1991, ma in Europa lo conoscono in pochi, più o meno un europeo su due; in Italia, ne sa qualcosa appena il 36% dei cittadini. È il 112, il Numero Unico Europeo per le emergenze, disponibile gratuitamente in tutti gli Stati da telefono fisso, cellulare e app Where ARE U. Il modello organizzativo del 112 prevede una CUR, Centrale Unica di Risposta, che riceve tutte le richieste di intervento con operatori formati per gestire la prima risposta e che provvedono a smistare le telefonate a Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Vigili del Fuoco o del Soccorso sanitario. Questo sistema agisce da filtro, permettendo di inoltrare alle diverse centrali operative solo le effettive chiamate di emergenza, circa il 50% - informa il ministero dell'Interno sul suo sito - delle chiamate ricevute dalla CUR. Gli operatori che ricevono la richiesta di soccorso hanno subito a disposizione il numero di telefono di chi chiama e vedono su una mappa geografica la sua posizione. La lingua non è un problema: il servizio multilingue consente la traduzione simultanea della chiamata con l’ausilio di un interprete. In Italia, ad oggi il Servizio è attivo in Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte, Sicilia Orientale, Valle d’Aosta e nelle Province Autonome di Trento e Bolzano. Tutte le info sul sito ufficiale dedicato al servizio: 112 Numero Emergenza Unico.

 

Olio motore, un controllo da non trascurare

"Controlliamo l'olio?" è una domanda che sentiamo spesso quando ci fermiamo a fare rifornimento. E l'olio motore è davvero indispensabile. Tutti sappiamo che serve per ridurre l'attrito e proteggere dall'usura gli organi meccanici, creando una patina viscosa tra le superfici in contatto. Ma svolge altre funzioni, forse meno note, ma altrettanto fondamentali. Disperde il calore generato dall'attrito, contribuendo a tenere sotto controllo le temperature. Impedisce l'accumulo di polveri e residui di combustione mantenendoli in sospensione perché finiscano nel filtro, conservando il motore più pulito. Contrasta gli acidi,  proteggendo le superfici interne da ruggine e ossidazione. Dunque, cambiare l'olio con la giusta frequenza è importante: in generale, su un'auto a benzina il lubrificante andrebbe sostituito ogni 15-20mila chilometri, su un diesel ogni 30-35mila chilometri. Attenzione alla specifiche riportate sul libretto: stabiliscono i requisiti minimi, il che significa che per quel tipo di motore occorre un lubrificante con specifiche uguali o superiori a quelle indicate dal costruttore del veicolo.  Per avere la certezza che nel motore circoli olio pulito, non trascurate di cambiare il filtro. 

Curve e traiettorie

Girare il volante non basta: in curva, si devono gestire forze fisiche diverse e contrastanti, scegliendo la giusta traiettoria, applicando le tecniche di guida e adeguando la velocità lungo tutta la percorrenza. Il primo elemento da considerare per affrontare la curva nel modo più corretto è il raggio: dal raggio di curva dipendono  la velocità limite di percorrenza e la traiettoria più sicura. Perché? Perché la forza centrifuga che agisce sul veicolo è inversamente proporzionale al raggio di curva, quindi: maggiore è il raggio di curva, minore è l'effetto della forza centrifuga. In una curva ampia, la forza centrifuga è di scarsa intensità e risulta poco impegnativa per gli pneumatici, che utilizzano poca aderenza trasversale per contrastarne gli effetti. L'abbondante budget di aderenza residuo può essere "speso" in velocità. Sulla pista sperimentale di Nardò (nella foto), 2 km di raggio, le vetture possono arrivare alla velocità superiori ai 300 km orari! Al contrario, minore è il raggio di curva, maggiore è l'effetto della forza centrifuga. In una curva stretta, gli pneumatici devono utilizzare la maggior parte della loro capacità di aderenza per contrastare efficacemente l'intensa forza centrifuga. Resta pochissima aderenza residua: se non vogliamo uscire di strada, dobbiamo ridurre la velocità. Volete approfondire questi argomenti e scoprire le traiettorie e tecniche di guida corrette per affrontare al meglio ogni tipo di curva?  Leggete il nostro manuale Sicuri al volante , disponibile in versione cartacea su Amazon e nella doppia versione eBook e cartacea su Lulu


 

 

 

 Guarda gli spot della scuola, trasmessi su CANALE 5, RAI 1 Domenica In, RAI 1 Easy Driver, RAI 1 Finale SuperCoppa Juve-Milan, RAI 2 90° Minuto