Corsi di guida sicura, difensiva e perfezionamento per la sicurezza stradale - Corsi di guida ecologica ed ecocompatibile


SICURI AL VOLANTE - manuale di guida sicura e guida difensiva


Acquista il nostro nuovo manuale di guida sicura e difensiva, un libro utile a tutti e indispensabile per chiunque voglia affrontare la strada in modo responsabile e sicuro, gestendo correttamente ogni situazione al volante. 

CORSI AUTO DI GUIDA SPORTIVA, PREAGONISMO, INCENTIVE




il piacere della guida in sicurezza

Guida sicura - difensiva - ecodrive - sportiva

notizie e consigli per la guida sicura


Sicurezza in città

Con uno studio appena pubblicato, l'European Transport Safety Council - 'organizzazione europea che si occupa di sicurezza nei trasporti - affronta il tema del rischio su strada di pedoni, ciclisti e motociclisti. Tema particolarmente sensibile nei contesti urbani, in cui queste categorie rappresentano addirittura il 70% delle vittime della strada. Con grandi differenze, come emerge dallo studio, tra i diversi Paesi dell'Unione. Il record negativo spetta alla Romania, con 105 utenti della strada per milione di abitanti uccisi ogni anno nei centri urbani, quattro volte la media europea. La più virtuosa è la Svezia, con solo 9 vittime "cittadine" all'anno per milione di abitanti.  L'Italia si segnala in negativo per l'alto numero di decessi che riguardano conducenti di moto e scooter; il 28%,  tra le percentuali più alte dell’Ue. «Nei prossimi dieci anni – afferma Dovilė Adminaitė-Fodor, responsabile della ricerca – l’UE e tutti i Paesi europei devono impegnarsi maggiormente per la sicurezza degli utenti della strada più vulnerabili. Non si tratta solo di rendere le infrastrutture più sicure, ma di assicurare una migliore applicazione dei limiti di velocità e di contrastare la distrazione e la guida in stati alterati». Guidate sicuro!

Cambio stagione, cambio gomme

Il 15 maggio è scaduto il periodo di tolleranza previsto dalla legge per sostituire gli pneumatici, passando da quelli invernali a quelli estivi. Il cambio gomme è obbligatorio; chi non adempie l'obbligo è passibile di multe salate (da 422 a 1600 euro) e ritiro del libretto di circolazione. Ci sono però due casi che fanno eccezione. Primo, se l'auto monta gomme 4 stagioni. Secondo, se gli pneumatici hanno un codice di velocità uguale o superiore a quello indicato dalla carta di circolazione. Il codice di velocità indica la velocità massima che uno pneumatico, caricato al massimo, può sopportare senza problemi. È facilmente individuabile sulla gomma, dove è indicato con una lettera: V corrisponde - ad esempio - a 240 km/h. Per scoprire di più, leggete il nostro manuale Sicuri al volante,  disponibile in versione cartacea su Amazon e nella doppia versione eBook e cartacea su Lulu


Stelle in campo

Serata all’insegna di sport, beneficenza e  spettacolo allo stadio Louis II di Monaco, per l'ormai tradizionale evento d’apertura del weekend dedicato al Gran Premio di Formula Uno. Edizione n. 27 per il “World Stars Football Match”, l’amichevole di calcio che ha visto nuovamente contrapposti la Nazionale Piloti e lo Star Team For Children del principe Alberto II. In campo anche Vito Popolizio, veterano del team piloti e presenza fissa della squadra. Un minuto di silenzio dedicato a Niki Lauda prima del fischio d'inizio e poi via alla combattutissima partita, che si è conclusa con la vittoria per 3 a 2 a favore della squadra del Principe. L'incasso della serata sarà devoluto a Save the Children International. Prossimo appuntamento con la Nazionale Piloti mercoledì 4 settembre, in occasione del Gran Premio d’Italia di Formula 1 a Monza.

Stile o sicurezza?

Stile o sicurezza? Al volante, nessun dubbio. La scarpe ideali per la guida devono fasciare il piede senza costringerlo, garantire sensibilità sul pedale e un appoggio stabile al tallone. Quindi niente tacco 12, infradito, zeppe, zoccoli o in generale scarpe aperte. Il Codice della Strada non stabilisce divieti, ma dispone all'art. 140 che «Gli utenti della strada devono comportarsi in modo da non costituire pericolo o intralcio per la circolazione e in modo che sia in ogni caso salvaguardata la sicurezza stradale» e al 141 che «il conducente debba "essere in grado di compiere tutte le manovre necessarie in condizione di sicurezza, specialmente l'arresto tempestivo del veicolo». Indossare calzature poco adatte alla guida è sicuramente un comportamento a rischio. E può fornire un'arma alle assicurazioni, che in caso di incidente potrebbero dimostrare l'imperizia del conducente e (forti di una sentenza di Cassazione Penale del 1978) riconoscere un rimborso ridotto. Come risolvere? Tenendo sempre in auto un paio di scarpe adatte alla guida. Stile, senza rinunciare alla sicurezza. 


 

 

 

 

 

guarda gli spot della scuola, trasmessi su RAI 2, Canale 5, TGCOM24 e RAI Sport