Corsi di guida sicura, difensiva e perfezionamento per la sicurezza stradale - Corsi di guida ecologica ed ecocompatibile


SICURI AL VOLANTE - manuale di guida sicura e guida difensiva


Acquista il nostro nuovo manuale di guida sicura e difensiva, un libro utile a tutti e indispensabile per chiunque voglia affrontare la strada in modo responsabile e sicuro, gestendo correttamente ogni situazione al volante. 

CORSI AUTO DI GUIDA SPORTIVA, PREAGONISMO, INCENTIVE




il piacere della guida in sicurezza

Guida sicura - difensiva - ecodrive - sportiva

notizie e consigli per la guida sicura


Sicurezza targata UE

Da maggio 2022 tutti i nuovi veicoli immessi sul mercato Ue dovranno esse dotati di ADAS (Advance Driver Assistance System), sistemi di sicurezza avanzati. Lo prevede un Regolamento approvato in via definitiva in Europa pochi mesi fa, in linea con l'obiettivo della Commissione di dimezzare il numero di morti e feriti gravi per incidente stradale tra il 2020 e il 2030.  Alcuni di questi sistemi sono attualmente già montati su vetture di alta gamma, ma entro il termine di legge le case automobilistiche saranno tenute ad installarli su tutti i nuovi veicoli. Tra le dotazioni previste per tutti i veicoli a motore: adattamento intelligente della velocità, blocco dell'accensione con rilevatore alcolock, rilevatore di disattenzione e stanchezza del conducente, segnalazioni di arresto di emergenza, sistema di monitaraggio della pressione pneumatici, "scatola nera" per la registrazione dei dati. Sono richieste misure di sicurezza ulteriori per autovetture, camion e autobus  Questi ultimi, ad esempio, dovrannno essere dotati di sistemi in grado di rilevare la presenza di pedoni e ciclisti nelle immediate vicinanze del veicolo. 

Mangiare in sicurezza

Anche le scelte alimentari possono influenzare la sicurezza di guida. Un pasto troppo abbondante e poco digeribile, un eccesso di bevande cariche di zuccheri o caffeina - che producono effetti anche inaspettati sul sistema nervoso simpatico - possono compromettere lucidità, controllo e attenzione, peggiorando le performance di chi sta al volante. Cosa scegliere prima di mettersi al volante? L'ideale è consumare un pasto leggero e facilmente digeribile. Proteine magre, con un po' di pane e della verdura, ad esempio; o un piatto contenuto di pasta con un sugo leggero. Via libera anche al classico panino, magari farcito con una fetta di pollo o verdura grigliata; decisamente da evitare le imbottiture troppo elaborate e ricche di salse.  Ottimi anche frutta e yogurt, che forniscono energia senza appesantire. 

Sottosterzo e sovrasterzo

Quando per un errore di guida in curva si supera il limite di aderenza degli pneumatici, possono verificarsi due comportamento anomali e opposti: sottosterzo e sovrasterzo. In entrambi i casi, la vettura devia su una traiettoria diversa rispetto a quella impostata dal conducente, sterzando meno (sottosterzo) o più (sovrasterzo) del necessario. Il sottosterzo  si verifica quando, in ingresso curva, perdono aderenza gli pneumatici anteriori; se la perdita di aderenza riguarda invece gli pneumatici posteriori, in fase di sterzata, si innesca il sovrasterzo. Nella maggior parte dei casi, il fenomeno si verifica ad una velocità che non rappresenta il limite dell'auto, ma quello del guidatore. Alla stessa velocità, nelle stessa condizioni, se il guidatore è in grado di applicare la tecnica corretta, l'auto non perde aderenza. In che modo si affronta questa situazione potenzialmente molto rischiosa? Scopritelo sul nostro manuale Sicuri al volante,  disponibile in versione cartacea su Amazon e nella doppia versione eBook e cartacea su Lulu

Seggiolini antiabbandono

Ne parlavamo qualche tempo fa, ed ora - in anticipo rispetto alla data prevista del 6 marzo 2020 -  l'obbligo di legge è in vigore. Da ieri 7 novembre 2019 sono necessari i seggiolini antiabbandono per il trasporto in auto di bambini di età inferiore ai 4 anni. Ma secondo quanto riporta ansa.it «i costi dei nuovi dispositivi per le automobili sono alti e ancora non sono scattati gli incentivi. Per questo dalle associazioni dei consumatori alle organizzazioni che si occupano di famiglia, si chiede di rinviare la parte della legge che prevede le multe». Inltre, riporta sempre Ansa «L'Aci ricorda che il provvedimento riguarderà 1,8 milioni di bambini: sul mercato da qui a Natale saranno disponibili alla vendita solo 250mila seggiolini». Il governo si è impegnato ad intervenire in tempi brevi per posticipare l'entrata in vigore delle sanzioni ed  emanare disposizioni chiare sull'erogazione del contributo statale per chi dovrà acquistare gli adattatori o i nuovi seggiolini.


 

 

 

 

 

guarda gli spot della scuola, trasmessi su RAI 2, Canale 5, TGCOM24 e RAI Sport