Corsi di guida sicura, difensiva e perfezionamento per la sicurezza stradale - Corsi di guida ecologica ed ecocompatibile


SICURI AL VOLANTE - manuale di guida sicura e guida difensiva


Acquista il nostro nuovo manuale di guida sicura e difensiva, una guida indispensabile per chiunque voglia affrontare la strada in modo responsabile e sicuro, gestendo correttamente ogni situazione al volante. 

CORSI AUTO DI GUIDA SPORTIVA, PREAGONISMO, INCENTIVE



notizie e consigli per la guida sicura


Ciclisti e auto, convivenza possibile

È approdato in Senato un disegno di legge bipartisan "salvaciclisti", che intende integrare l'attuale art. 148 del Codice della Strada che disciplina il sorpasso. Se il disegno di legge venisse approvato, si aggiungerebbe alla norma l'obbligo di superare le biciclette mantenendo una distanza laterale non inferiore a un metro e mezzo, distanza peraltro già raccomandata da appositi cartelli stradali presenti in molte città europee. Qualche cifra: nel 2015 i decessi di ciclisti a seguito di sinistri stradali sono stati 249, oltre 16.000 i feriti in un solo anno, con un indice di mortalità pari a 1,43 (contro lo 0,67 delle auto) e un indice di lesività pari a 94,23 (contro il 65,05 delle vetture). All'attenzione degli automobilisti deve aggiungersi il comportamento corretto di chi usa le due ruote: rispetto del Codice, giubbotto catarinfrangente e luci nelle ore notturne, niente distrazioni durante la marcia. Maggiore sensibilità, maggiore sicurezza. 

Colpo di sonno

Per la decima volta consecutiva si è celebrata il 17 marzo la Giornata mondiale del sonno. Obiettivo, sensibilizzare sul problema insonnia, che – in forma acuta o transitoria – affligge un numero sempre maggiore di persone. Un guidatore assonnato è un guidatore pericoloso: il rischio di incidente stradale aumenta da 2 a 7 volte, più che doppio rispetto a quello imputabile all'abuso di alcol e al consumo di sostanze stupefacenti. Se gli occhi bruciano, la testa si piega in avanti, gli sbadigli si fanno frequenti, frenate all'improvviso per evitare un ostacolo inesistente, vi spostate sul sedile senza mai riuscire a sentirvi comodi è arrivato il momento di una pausa. Caffè, aria fresca, musica ad alto volume non bastano. Fermatevi in un'area sicura e dormite per un po'. Forse arriverete un po' più tardi, ma arriverete sani e salvi.

Quattrozampe in auto

Capita (troppo) spesso di vedere cani di varia dimensione accomodati con noncuranza sul sedile del passeggero o su quello posteriore, ovviamente non assicurati con la speciale cintura di sicurezza per animali. Dovrebbe essere intuitivo: è una situazione davvero pericolosa, per il cane e per il guidatore. Il Codice della Strada vieta il trasporto di animali domestici in numero superiore a uno «e comunque in condizioni da costituire impedimento o pericolo per la guida». Il trasporto di più animali domestici è ammesso solo nel vano posteriore al posto di guida, appositamente diviso da rete o altro analogo mezzo idoneo. Per chi non rispetta la legge, 85 euro di multa e un punto in meno sulla patente. Oltre ovviamente al grave rischio per guidatore, passeggeri e quattrozampe. 

Una app per il 112

Celebrata a febbraio la Giornata europea del 112, torniamo a parlare del NUE (Numero Unico Europeo) per le emergenze. In Italia, il 112 è attualmente attivo solo il Lombardia e nel Lazio; dalla prossima primavera, sarà disponibile anche nelle Regioni Friuli Venezia Giulia e Liguria e nelle Province di Aosta, Cuneo e Torino. Dove il servizio è già attivo, Il 112 è raggiungibile anche attraverso la app Where Are U, disponibile per smartphone IOS, Android e Windows Phone. La app permette di chiamare la centrale operativa e inviare direttamente la propria posizione: basta premere sull’icona per essere localizzato via GPS in tempo reale. Con Where Are U è anche possibile effettuare una chiamata muta per segnalare, tramite pulsanti appositi, il tipo di soccorso richiesto. Diverse le lingue disponibili: italiano, inglese, cinese, arabo, russo e spagnolo.

 


 

 

 

 

 

guarda gli spot della scuola, trasmessi su RAI 2, Canale 5, TGCOM24 e RAI Sport