In Europa con la propria auto, II

Le norme in materia di circolazione e sicurezza stradale non sono uniformi all'interno dell'Unione Europea e (naturalmente) possono modificarsi nel tempo; prima di partire, è bene informarsi sulle fondamentali norme del Paese che ci interessa. In generale, ricordiamo che l'utilizzo delle cinture di sicurezza è obbligatorio in tutti i Paesi e su tutti i veicoli, compresi pullman e minibus. L'utilizzo del cellulare mentre si guida, in assenza di viva voce, è vietato in tutti i Paesi della Ue. Il tasso massimo di alcolemia consentito varia da Paese a Paese; alcuni scelgono la tolleranza zero, niente alcol in assoluto per chi sta al volante. In seguito a politiche europee di sicurezza stradale, chi commette un'infrazione al Codice della Strada in uno Stato diverso dal proprio può ricevere la multa direttamente a casa, per posta, attenzione! In Gran Bretagna i limiti di velocità sono espressi in miglia: 30 mph (nei centri abitati) equivalgono a 48 km/h, 70 mph (tangenziali e autostrade) a 112 km/h. Ovviamente si guida a sinistra, come anche a Cipro, Malta e in Irlanda. Informatevi sui dettagli e buon viaggio.