Trasporti al femminile

Il detto “donna al volante pericolo costante” è davvero solo un luogo comune. Presentando l'ultimo rapporto europeo Transport Scoreboard, la commissaria ai Trasporti Violeta Bulc spiega che «Le donne si prendono più cura del veicolo e riportano dati migliori sulla sicurezza alla guida» Attualmente, il settore dei trasporti è appannaggio quasi esclusivo del genere maschile. In Italia, le donne impiegate nei trasporti sono circa il 21% della forza lavoro totale, una situazione che ci colloca più o meno a metà della classifica riportata dal rapporto europeo. I numeri più elevati li esprimono Cipro e Francia, rispettivamente con il 31% e il 27% di donne occupate nel settore. Per la commissaria Bulc, sono cifre da incrementare: «Favorire la presenza femminile nei trasporti» commenta «contribuirebbe in modo sensibile alla sicurezza stradale»