Gran Bretagna, giro di vite

Tolleranza zero in Gran Bretagna contro le cattive abitudini al volante. Il governo britannico presenta in questa settimana una proposta di legge che prevede l'innalzamento del massimo edittale della pena da 14 anni all'ergastolo per chi, distratto dal telefonino mentre è alla guida, causa la morte di altre persone. Secondo la proposta di legge, la stessa pena verrebbe inflitta a chi risultasse positivo all'alcol e alle droghe. I dati relativi agli incidenti stradali legati a un uso improprio dello smartphone alla guida sono preoccupanti anche in Italia:  3419 sono le vittime del 2015, vittime, contro le 3381 dell’anno precedente. Al volante niente cattive abitudini, concentrazione massima sulla guida.