Dotazioni di sicurezza

Tra le dotazioni di emergenza da tenere obbligatoriamente a bordo dell'auto non rientrano i giubbotti catarinfrangenti. Eppure, il codice della strada individua alcune situazioni nelle quali è obbligatorio indossarli. Da chi e quando?  Dal conducente e dai passeggeri del veicolo nella fase di presegnalamento (cioè durante il tragitto necessario per andare a posizionare il triangolo dietro il veicolo), quando il veicolo è fermo sulla carreggiata, fuori dai centri abitati, di notte e in condizioni di scarsa visibilità (inferiore a 100 metri). Il colore non è rilevante (rosso, giallo o arancione), mentre è importante che sull'etichetta sia riportato il marchio "CE" insieme a quello "UNI EN 471". In caso di violazione dell'obbligo, la sanzione va da un minimo di euro 41 ad un massimo di 169 euro + la detrazione di 2 punti dalla patente se l'infrazione è commessa dal conducente; se l'infrazione è commessa dai passeggeri la sanzione viene applicata solo nella forma pecuniaria. Un consiglio: tenete il giubbotto nell'abitacolo, non nel bagagliaio!