Colpo di sonno

Per la decima volta consecutiva si è celebrata il 17 marzo la Giornata mondiale del sonno. Obiettivo, sensibilizzare sul problema insonnia, che – in forma acuta o transitoria – affligge un numero sempre maggiore di persone. Un guidatore assonnato è un guidatore pericoloso: il rischio di incidente stradale aumenta da 2 a 7 volte, più che doppio rispetto a quello imputabile all'abuso di alcol e al consumo di sostanze stupefacenti. Se gli occhi bruciano, la testa si piega in avanti, gli sbadigli si fanno frequenti, frenate all'improvviso per evitare un ostacolo inesistente, vi spostate sul sedile senza mai riuscire a sentirvi comodi è arrivato il momento di una pausa. Caffè, aria fresca, musica ad alto volume non bastano. Fermatevi in un'area sicura e dormite per un po'. Forse arriverete un po' più tardi, ma arriverete sani e salvi.