Guidare difensivo: in città

La guida in città può rivelarsi un'esperienza stressante, specialmente durante le ore di punta. Adottare una guida difensiva - che punta ad evitare gli incidenti prevedendo le situazioni di rischio e prevenendo il pericolo prima che diventi un'emergenza -  può rendere meno faticosa l'esperienza nel traffico. Se più gente guidasse in modo difensivo, le strade sarebbero più sicure; in fin dei conti, in alcuni casi si tratta di adottare regole di buon senso. Qualche esempio. Superando una moto o una bicicletta, lasciamo sempre uno spazio adeguato tra la nostra auto e le due ruote, in modo da evitare danni in caso di scarto laterale nella nostra direzione. In prossimità delle scuole, specie all'orario di uscita, mettiamo sempre in conto la possibilità che un bambino scenda improvvisamente dal marciapiede senza guardarsi intorno; rallentiamo e prestiamo la massima attenzione. Svoltando a un incrocio, magari con la visuale non completamente libera, ricordiamo che dietro l'angolo potrebbe esserci un pedone che attraversa la strada: accelerare per evitare che il semaforo diventi rosso può essere pericoloso! Anche alla guida "prevenire è meglio che curare"....