Fumo in auto

Dal prossimo anno, le regole potrebbero cambiare. È già depositato in Parlamento un disegno di legge che introduce il divieto per il conducente di "fumare durante la marcia" anche se è in auto da solo. Per i trasgressori, multa di 161 euro, taglio di 5 punti-patente e, in caso di recidiva, sospensione della patente da uno a tre mesi. A tutela della sicurezza, visto che fumare alla guida è comunque una fonte di distrazione, più o meno come il cellulare. Attualmente l'automobilista è libero di fumare se viaggia in auto da solo, mentre il divieto scatta (secondo una normativa del 2016) per conducente e passeggeri in presenza di minorenni e donne incinte. La multa può arrivare a 275 e raddoppia in caso di minorenni sotto i 12 anni o donne in stato di gravidanza evidente.