Attenzione alle scadenze!

Multa da 160 a 644 euro e ritiro del documento: sono le sanzioni comminate in caso si venga sorpresi a guidare con la patente scaduta; in caso di incidente la situazione è anche più grave, perché l'assicurazione potrebbe rifiutarsi di coprire i danni. Il lasso di tempo fra un rinnovo e l’altro della patente è stabilito dalla legge e cambia a seconda dell’età del conducente. Un breve recap: fino a 50 anni la patente è valida per 10 anni; da 51 a 70 anni è valida per 5 anni; fra i 71 e gli 80 la validità è di 3 anni, mentre dopo gli 80 occorre rinnovare la patente ogni 2 anni. Per chi voglia mettersi al sicuro, il rinnovo è possibile già 4 mesi prima della scadenza. Se vi capita di lasciare la patente nel cassetto per un lungo periodo, attenzione! se il documento è scaduto da oltre 3 anni il guidatore dovrà sostenere di nuovo l'esame di guida, teorico e pratico.