i corsi


I corsi della Scuola di Guida Sicura Vito Popolizio rispondono alle esigenze di ogni guidatore. Sicurezza, divertimento, contenimento dei consumi: per ogni obiettivo - di singoli guidatori o di aziende con numerose auto da gestire - i corsi insegnano le tecniche e i comportamenti più corretti. L'elemento comune e principale delle nostre attività è sempre uno: la guida di qualità. 

Tutti i corsi seguono un percorso didattico teorico e pratico, dinamico e agile. Ogni allievo viene costantemente affiancato da un istruttore professionista, insieme al quale sperimenta in assoluta sicurezza tutte le fasi del percorso formativo che simulano la realtà stradale.

I corsi della Scuola di Guida Sicura Vito Popolizio si rivolgono ad aziende e a guidatori individuali. 


guida sicura


Le tecniche di base della guida sicura, la corretta gestione delle situazioni di emergenza: un corso indispensabile per aumentare la sicurezza e scoprire il piacere di una guida consapevole e rilassata. Il corso di Guida Sicura consente inoltre alle aziende di ottemperare all'obbligo di formazione del personale (d. lgs. 81/2008) in relazione ai rischi connessi alla guida

 

Il metodo utilizzato consente di sperimentare realisticamente - ma in assoluta sicurezza - pericoli improvvisi, frenate, curve su asfalto asciutto e bagnato, ostacoli e ogni genere di possibile rischio imprevisto presente nella normale attività di guida. Suddiviso in due sessioni, la prima teorica e la seconda pratica, il corso si svolge con vetture a trazione anteriore.

 

Il programma del corso prevede: corretta posizione di guida; movimento delle mani sul volante; slalom; traiettorie; uso dello sguardo; trasferimenti di carico; tecniche di frenata con e senza ABS; aderenza; imprevisti in rettilineo; skid car «ovale»; fenomeni di sovrasterzo e sottosterzo; evitamento ostacoli; principali norme di sicurezza attiva e passiva.

Si provano inoltre su pista le velocità di avvicinamento e le traiettorie relative ai diversi tipi di curva, l’intensità e l’efficacia delle frenate a seconda della velocità.

ecodrive (risparmio & guida ecologica)


Conoscere le tecniche corrette e adottare i giusti accorgimenti per risparmiare e guidare in sicurezza, su percorsi sia cittadini sia autostradali: il corso Ecodrive insegna una nuova cultura della guida, per utilizzare al meglio il proprio veicolo e le tecnologie avanzate di cui è dotato. Chi guida ecologico risparmia il 10-15% del carburante e abbassa i costi di manutenzione del veicolo; acquisisce inoltre uno stile di guida più responsabile e rilassato, migliorando la propria e l'altrui sicurezza su strada.

 

La promozione della guida "ecologica" è oggetto di uno specifico programma europeo, ECOWILL; si tratta infatti di un elemento importante per la mobilità sostenibile, in quanto può contribuire in modo considerevole alla protezione dell'ambiente e alla riduzione dell'inquinamento. 

 

Il programma del corso prevede: tecniche di guida per la riduzione dei consumi di carburante (sguardo, traiettorie, gestione della velocità, code al semaforo e in autostrada, utilizzo del computer di bordo); tecniche di guida per la riduzione dell’usura di pneumatici, freni e organi meccanici; tecniche per la riduzione delle emissioni di CO2 (avviamento del motore, carico della vettura, utilizzo del condizionatore, parcheggio); controlli da eseguire sui veicoli (lubrificanti e filtri, pressione degli pneumatici etc.); consigli pratici e sui veicoli.

guida difensiva


Innovativo ed efficace, il corso di Guida Difensiva insegna regole e tecniche per riconoscere tempestivamente e anticipare le situazioni potenzialmente pericolose, in modo da ridurre sensibilmente il rischio di incidente. Secondo la definizione indicata dallo standard americano ANSI/ASSE Z15.1 per la sicurezza stradale, guida difensiva significa «guidare in modo da risparmiare vite, tempo e denaro, nonostante la situazione intorno e i comportamenti altrui».  

 

In particolare, il corso insegna a sviluppare l'attenzione e la capacità di valutare all'istante situazioni e comportamenti che influiscono sulla sicurezza stradale (errori di altri conducenti, condizioni meteo difficili, manto stradale compromesso, particolari situazioni personali, etc), indicando per ogni circostanza il comportamento più opportuno e sicuro.

 

Il corso di Guida Difensiva - rivolto a singoli o ad aziende - può seguire un percorso didattico teorico oppure teorico/pratico. 

La lezione teorica prevede un programma articolato:

  • Introduzione alla guida (cenni storici, costi, cause), codice della strada, requisiti-norme di guida (colpi di sonno, droghe, alcool, ecc.), ergonomia, guida sicura, test di autovalutazione, concetti di guida difensiva, analisi delle situazioni di guida, incidenti stradali, esercizi. 
  • Esperienze personali: l’auto che ci segue, l’auto che ci precede, l’auto che viene incontro, l’auto agli incroci, la guida in autostrada, il veicolo.
  • Controlli: pneumatici, ammortizzatori, carichi, bimbi a bordo, luci e fari.
  • La strada e l’ambiente: pioggia, neve, ghiaccio, nebbia, guida di notte, guida in galleria. 

corso teorico con simulatore


La Scuola di Guida Sicura Vito Popolizio mette a disposizione delle aziende un corso teorico che si avvale di un sofisticato simulatore di guida appositamente adattato, per sperimentare virtualmente - in assoluta sicurezza - le più diverse situazioni di guida, dalle più comuni (ma non per questo meno insidiose) a quelle non riproducibili durante una normale lezione di guida

 

L’allievo viene costantemente assistito da un istruttore professionista, che imposta sul simulatore il tipo di strada (urbana, a scorrimento veloce, di montagna, …), l’orario (alba, pieno giorno, tramonto, notte), le diverse condizioni meteo (pioggia, neve, ghiaccio, nebbia) e di traffico (presenza di pedoni, ciclisti, auto e mezzi commerciali), oltre alle diverse possibili condizioni psicofisiche del conducente-allievo (stato di sonnolenza o conseguenze dell’assunzione di alcol o di droghe, ma anche di un semplice pasto abbondante). È possibile così imparare a gestire al meglio sia la marcia in condizioni normali, sia le situazioni difficili, come ad esempio la perdita di aderenza delle ruote.

 

Il programma del corso prevede i seguenti argomenti: velocità; relazione spazio- tempo; corretta posizione di guida; tecniche di sterzata; distribuzione dinamica dei carichi; lo sguardo; traiettorie; sicurezza attiva e passiva; ellisse d’aderenza; tecniche di frenata con e senza ABS; sovrasterzo di frenata e di potenza; sottosterzo; imprevisti ed evitamento ostacoli; pneumatici; condizioni psicofisiche e preparatorie alla guida; imprevisti di guida; guida ecologica, per la riduzione di consumi e inquinamento; manutenzione del veicolo; programmare il viaggio; analisi delle statistiche degli incidenti stradali

 

Il corso si svolgerà presso la sede del cliente, l’aula sarà di 20 allievi. I simulatori verranno montati prima dell'avvio del corso in aula.


perfezionamento


Controllo dell'auto attraverso la qualità di guida: il corso approfondisce la conoscenza del mezzo e dei suoi limiti, insegnando a ottenere il controllo della vettura nelle situazioni di emergenza e in tutte le condizioni critiche di aderenza. Il corso, per il quale si utilizzano autovetture sportive a trazione posteriore, è indicato per chi vuole perfezionare la propria conoscenza di guida sicura e avvicinarsi alla guida sportiva.

 

Il programma prevede: corretta posizione di guida; movimento delle mani sul volante; slalom progressivo e regressivo; settore pista (con serie di giri per il corretto e sicuro uso dell’automobile); valutazione della velocità; tecniche di frenata in modulazione; manovre di sterzo e loro interazione con quelle di freno e acceleratore; traiettorie con valutazione della direzione del veicolo e sua posizione in curva; aderenza; skid car «otto» con analisi dell’effetto pendolo; fenomeno di sovrasterzo di potenza; metodi di evitamento ostacoli con due vie di fuga; frenata differenziata.

guida sicura fuoristrada e SUV


Sempre più diffusi, utilizzati per lavoro o per svago, i veicoli fuoristrada e SUV presentano caratteristiche particolari e un comportamento su strada diverso rispetto da quello delle normali auto. Il nostro corso di guida sicura, tenuto da istruttori specializzati, affronta le specificità di questi mezzi e insegna le tecniche necessarie per guidare in completa sicurezza, su fondi di diversa aderenza, veicoli 4x4 e SUV.

 

Il programma del corso prevede: corretta posizione di guida, movimento delle mani sul volante; aderenza (sabbia, fango, ghiaccio etc.); guida su strada; fenomeni di sottosterzo e sovrasterzo; frenata differenziata; metodi per affrontare salita e pendenza laterale; evitamento ostacoli; leggere una road book; latitudine e longitudine; bussola; GPS

guida sicura per diversamente abili


Le tecniche di base della guida sicura e la corretta gestione delle situazioni di emergenza sono nozioni indispensabili ad ogni guidatore per aumentare la sicurezza al volante e garantire un'esperienza di guida piacevole e rilassata. Il corso per diversamente abili è stato concepito in sinergia con Guidosimplex: prima in Italia, la Scuola di Guida Sicura Vito Popolizio utilizza vetture allestite con il rilevamento dati audio e video, grazie al sistema di videotelemetria. 

 

Il programma del corso prevede: corretta posizione di guida, movimento delle mani sul volante; slalom; uso dello sguardo; trasferimenti di carico; traiettorie; tecniche di frenata; aderenza; skid car «ovale»; evitamento ostacoli; imprevisti in rettilineo; sovrasterzo e sottosterzo; principali norme di sicurezza attiva e passiva.

guida sicura veicolI industriali


Formare l'autista su tutti gli elementi che contribuiscono alla sicurezza su strada e all'economia della spedizione, facendo leva sulla sua professionalità ed esperienza di guida: questo l'obiettivo del corso. Al centro del corso, prove pratiche che insegnano ad acquisire uno stile di guida attento alla sicurezza e ai consumi, ad affrontare correttamente le principali situazioni di rischio per i veicoli industriali, anche in funzione del carico, e ad utilizzare efficacemente i sistemi elettronici per la sicurezza. L’autista riceve informazioni sulle dinamiche del veicolo, sulla guida preventiva, sulle situazioni di potenziale rischio e sulle tecniche di guida per risparmiare carburante e veicolo.

 

Il programma del corso prevede: traiettorie; evitamento ostacolo; frenata su asfalto irrigato combinata con evitamento ostacolo; sottosterzo trattore più semirimorchio; frenata su rettilineo trattore con e senza semirimorchio, su fondo stradale irrigato scivoloso; valutazione degli spazi di arresto in funzione delle diverse velocità e del carico; frenata differenziata trattore con e senza semirimorchio, su fondo stradale irrigato e parzialmente scivoloso, con e senza ABS; valutazione degli spazi di arresto in funzione delle diverse velocità, del carico e della relativa aderenza dei pneumatici; simulazione ribaltamento semirimorchio, con valutazione di velocità e angolo di sterzo limite per il ribaltamento, e simulazione di errore nell'uso del volante in condizione di carico anomalo; prova consumo e stile di guida su strada, utilizzo ideale di motore e cambio, guida preventiva relativamente alle variazioni di velocità, freno motore e retarder, guida in salita e discesa, cambiamenti stile di guida in funzione del carico

 

guida sicura veicoli commerciali E CAMPER


Per guidare in sicurezza, è necessario innanzitutto conoscere il proprio mezzo. Anche se camper e veicoli commerciali si guidano con la normale patente, presentano tuttavia caratteristiche specifiche - peso maggiore, baricentro più alto - che il guidatore deve conoscere, per adattare ad esse il proprio stile di guida. La sicurezza è infatti fondamentale soprattutto per chi viaggia a lungo, con ogni condizione stradale e meteo, sia per motivi professionali sia per svago.

Il corso di Guida Sicura studiato specificamente per questa particolare categoria di vetture consente di sperimentare in pratica, con esercizi specifici, le differenze di comportamento fra un veicolo commerciale e una normale automobile, insegnando le manovre più corrette in situazioni di emergenza e di scarsa aderenza. In pista, l'allievo impara inoltre a valutare correttamente le velocità e i relativi spazi di arresto e sperimenta la difficoltà di guida in condizioni critiche di aderenza.

 

Il programma del corso prevede: modulazione di frenata con e senza ABS su fondo bagnato; sottosterzo in curva con auto e con veicolo commerciale, percezione e correzione del fenomeno, differente comportamento e tenuta trasversale in percorrenza di curva di auto e veicoli a baricentro alto; sovrasterzo con skid car, manovra e tecnica di controsterzo; evitamento ostacolo; slalom; settore pista, con serie di giri per il corretto e sicuro uso del veicolo, valutazione della velocità, tecniche di frenata, uso del cambio, manovre di sterzo e loro interazione con quelle di freno e acceleratore; traiettorie

guida sicura ambulanze e veicoli di pubblico soccorso


Per i veicoli di pubblico soccorso, la velocità di intervento è determinante; una formazione completa e specifica degli operatori costituisce un sicuro contributo per migliorare la sicurezza e la rapidità degli interventi. Il corso è concepito per formare autisti e volontari, insegnando le corrette tecniche per una guida efficace e prudente e analizzando quali possono essere i punti più a rischio durante il tragitto del soccorso. 

 

Il programma del corso prevede: corretta posizione di guida; movimento delle mani sul volante; slalom, uso dello sguardo; trasferimenti di carico, traiettorie; tecniche di frenata con e senza ABS; aderenza; skid car «ovale»; fenomeni di sovrasterzo e sottosterzo; metodi di evitamento ostacoli; imprevisti in rettilineo; principali norme di sicurezza attiva e passiva